Ho deciso di aprire quel cassetto

Ho deciso di aprire quel cassetto

Vi chiedo: è più facile chiudere i nostri sogni in un cassetto e lasciarli lì ad ammuffire o aprire quel cassetto e cercare di realizzarli? Beh, io credo la prima.

E’ più semplice crearsi l’alibi del sogno irrealizzabile piuttosto che accettare un’eventuale sconfitta.

E’ meno doloroso, forse, convincersi che sia inutile tentare piuttosto che vedersi chiudere delle porte in faccia. Sogno di diventare una scrittrice da quando ero piccola. Scrivere è sempre stata la mia passione, scrivevo, scrivevo, scrivevo. Diari segreti su cui annotavo quotidianamente quello che succedeva nella mia vita, lettere alle amiche, temi a scuola. Ero poco più che una bambina quando guardavo in tv il Maurizio Costanzo Show e sognavo di esserne un ospite che veniva invitata per promuovere il suo ultimo romanzo, ovviamente un best seller.

Quando si sogna vale la pena farlo in grande.

In realtà un romanzo da scrivere ce l’ho in testa già da un pò, ho iniziato a scriverlo e spero di terminarlo presto. Non so se sarà mai pubblicato, come non so se sarò mai ospite del Maurizio Costanzo Show, ma so che troverò il coraggio di provarci. Lo devo a me stessa, lo devo al mio amore per la scrittura. Ho deciso di aprire il cassetto che per lungo tempo ha custodito questo mio sogno. Se quello di diventare una scrittrice resterà solo un sogno poco importa, almeno potrò dire a me stessa di averci provato, di essermi data una possibilità e di questo non potrò mai pentirmi.

2 Comment

  1. Cettina says: Rispondi

    Provare sempre….mai avere rimpianti 🙂 Forza Bibi. A presto

    1. LaBibi says: Rispondi

      Si dice “meglio rimorsi che rimpianti”…. Grazie 🙂

Lascia un commento